LELIA CAETANI DI SERMONETA

Maurizio Nobile et Carlo Virgilio & Co.
sono lieti di invitarvi alla mostra 

Lelia Caetani di Sermoneta 
Una pittrice italiana a Parigi

Mostra dall' 8 settembre al 18 ottobre 2016

Vernissage 7 septembre ore 18.00

Orari :
Dall' 8 al 18 settembre
Da lunedì a sabato 11.00 - 19.00, domenica 14.00 - 19.00
Dal 19 settembre al 18 ottobre 2016
 Da martedì a venerdì dalle 11.00 alle 19.00,  sabato dalle 14.00 alle 19.00 

RSVP

Galerie Maurizio Nobile 
45, rue de Penthiévre - 75008 - Paris 8e - métro Miromesnil - lignes 9 /13
info@maurizionobile.com -www.maurizionobile.com - +33.01.45630775

 

Lelia  Caetani  di  Sermoneta.  Una  pittrice  italiana  a  Parigi,  è  la mostra che dall'8 settembre al 18 ottobre 2016 Maurizio Nobile ospiterà nella propria galleria (45,  rue  de  Penthièvre  -  75008  Parigi). Organizzata  in  collaborazione  con  la  galleria  Carlo Virgilio  &  C.  di  Roma  che  ha  riscoperto  le  opere  di  questa  pittrice  di  talento,  ultima discendente dei duchi di Sermoneta, una tra le più antiche e potenti famiglie romane che ha dato  i  natali  a  papa  Bonifacio  VIII. Consorte  di  Hubert  Howard  Duca  di  Norfolk,  Lelia Caetani è nata a Parigi dove ha vissuto a lungo e dove la madre Marguerite, fondatrice della rivista  letteraria Commerce  (1924-1932)  e  animatrice  nella  capitale  francese  di  un  elitario circolo  di  artisti,  pittori,  letterati,  tra  cui  Claudel,  Aragon,  Breton, Ungaretti,  Faulkner, Virginia Woolf, James Joyce, Paul Valéry, T.S. Eliot. In tale contesto cosmopolita, Lelia affina il  suo  talento  per  la  pittura  grazie  anche  al  rapporto  diretto  con  Balthus  e  Derain.  Vale  la pena ricordare che un suo ritratto firmato da Balthus, si trova al Metropolitan di New York. Dopo  quasi  sette  decenni  le  sue  opere  tornano  a  Parigi  nella  mostra  organizzata  dalle Gallerie   Maurizio   Nobile   e   Carlo   Virgilio   &   Co.   che      hanno   voluto   così   riportare all'attenzione  dei collezionisti internazionali l'opera di un'artista i cui dipinti hanno riscosso grande  successo  nella  Francia  della  prima  metà  del  secolo  scorso.  Musa  di  Derain,  è apprezzata anche da Vuillard  per l'apporto di novità, freschezza e originalità della sua arte che definisce  un  "vero  contributo  al  mondo  pittorico del suo  tempo". Ed è  stato  questo  grande artista che  ha voluto presentare la sua prima personale a Parigi nel 1933, dove si  è  imposta per il suo stile libero, forse più francese che italiano: dietro ogni suo quadro si cela una storia che vale la pena raccontare.  In  occasione  della  Biennale  di  Parigi  le  due  gallerie  esporranno,  all'interno  dei  rispettivi stand,  un'opera  di  Lelia  Caetani,  mentre  in  contemporanea  la  sede  parigina  della galleria Maurizio Nobile metterà in mostra trentuno dipinti con vedute di Parigi, Londra, New York, Venezia, Roma e Ninfa, uno dei più bei giardini del mondo situato nel Castello di famiglia a Sermoneta. La   mostra   sarà   accompagnata   dal   catalogo   scientifico   pubblicato   per   cura   di   Matteo Lafranconi, noto storico dell’arte responsabile delle attività culturali Scuderie del Quirinale e Palazzo delle Esposizioni di Roma.  

Accedere al
catalogo online